Anziana - Associazione Santa Monica ONLUS

Associazione Santa Monica ONLUS
Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Anziana

Pagine

Anziana muore al pronto soccorso “Ma aveva solo la febbre alta”

La denuncia dei parenti
“È stata trascurata per due ore”
giuseppe legato

«L’hanno abbandonata due ore e mezzo sulla barella. Non le hanno dato flebo né niente. E’ entrata con un codice verde ed è morta poche ore dopo. Mia suocera merita verità. Verità e giustizia». E’ una storia di presunta malasanità quella che arriva da Moncalieri, ospedale Santa Croce, dove una pensionata di 74 anni, è morta, l’altroieri, a 12 ore dal suo arrivo al pronto soccorso per una sepsi acuta: un’infezione diffusa e fulminante.  

La signora Angela Menniello, 74 anni, aveva 43 di febbre, il morbo di Alzheimer che la faceva soffrire da tempo e una neoplasia (tumore) al fegato già operata. Il quadro clinico non era dei migliori, però la donna era arrivata al pronto soccorso solo con una febbre da cavallo e niente più. Un fatto anomalo? Per il genero - che parla a nome dei figli della donna deceduta - certamente sì. E cosi, Raffaele De Santis l’altroieri, si è presentato dai carabinieri della stazione di Moncalieri e ha fatto un esposto-denuncia nei confronti della struttura e dei medici.

«Mia suocera aveva solo la febbre». Raffaele De Santis che parla a nome della famiglia della donna (ha sposato una delle figlie), lo ha ripetuto più volte ai carabinieri. «E’ arrivata con la febbre a 40. Le hanno assegnato un codice verde (visibile sul referto di decesso) che è poi diventato rosso alle 19 quando, dopo due ore abbandonata in barella, l’hanno visitata nuovamente e dietro grandi insistenze di mio suocero»

Link all'articolo

 
Home Page | Statuto | Galleria | Sponsor | Dicono di noi | Le nostre storie | Forum | Contattaci | Video | Mappa generale del sito
Torna ai contenuti | Torna al menu